Pagine

FOLLOWERS

domenica 28 marzo 2010

Sono tornata!!! E....

sono davvero soddisfatta e felice!!! Ci sono riuscita!!!! Tutti pensavano che non sarei arrivata al traguardo e mi sarei ritirata; è vero il mio allenamento non era all'altezza di una tale impresa, ma ero determinata e decisa, mi sono impegnata con la testa e sono riuscita a correre, vabbè data la mia velocità, a per-correre i 42 km e 195 m della Maratona di Roma, la mia prima maratona, la realizzazione di un sogno.
L'atmosfera della partenza è indescribile, emozionante, indimenticabile, con tutta quella gente in attesa del via. Bello, bellissimo. Non ero preparata per tutte quelle salite, salitine, che mi parevano salitone, ma io pensavo solo ad arrivare e quindi sempre avanti. "21 km - mezza maratona di Roma, siete sul lungo Tevere" questo urlava lo speaker al microfono e io che pensavo di essere appena a metà, ma sempre avanti. 25 km, 30 km avanti avanti, i miei ricordi si fanno sempre più sbiaditi, sono passata per Largo Argentina, ma non me ne sono accorta, ricordo benissimo il 37 km in Piazza del Popolo, la salitona dopo la Fontana di Trevi, la scalata, perchè questo mi sembrava di Piazza Venezia e del Circo Massimo, ma che dire del cartello "Ultimo km"? Non mi sembrava vero!!! Ancora poco e sarei arrivata al traguardo!!!! Yeppa!!! Si, sono arrivata anche io! Hanno vinto in 11.023, e io sono una di loro! Che gioia indescrivibile, quasi irreale.

Una volta fermata però, mi sono ritrovata immobilizzata, i muscoli erano un unico blocco, forse io stessa ero un blocco, ero bloccata!! Per rientrare all'alloggio ho impiegato la bellezza di un'ora, forse un'ora e mezza e che fame!!!!
Ma su tutto prevaleva la soddisfazione, una grande soddisfazione.
Voglio ringraziare il mio trainer, perchè chissà se ce l'avrei fatta da sola!!! Ho avuto sostegno e supporto personale per tutto il percorso. Grazie!!!!!!
Ringrazio anche Adamus, per il consiglio e per il post che mi ha dedicato.
Queta prima maratona è stata quindi un'esperienza unica, indimenticabile, che porterò sempre nel cuore.

Ho visitato la città eterna in lungo ed in largo e il destino ha voluto che mi imbattessi in un negozio di stoffe e stoffine!!! Così ho fatto qualche acquisto e ho conosciuto delle simpatiche signore, fanatiche per fili e stoffine, come me. Non c'è nulla da fare, siamo ovunque!
Mi sono fatta fare pure il timbro per personalizzare i miei siggies, così magari inizio a spedirne qualcuno.

Ora non mi resta che recuperare, sono indietro con i lavoretti e i Sal, a cui sto partecipando.
Spero di potere quindi pubblicare presto qualche foto delle mie creazioni e chissà che lanci un candy.

A presto.

Un abbraccio

Alessandra


16 commenti:

  1. BRAVISSIMISSIMA! Credo che sia una soddisfazione incredibile!ma non ti sei fatta fare nemmeno una foto? buona settimana Dori

    RispondiElimina
  2. Visto? Roma di rende la vita - e la maratona - più facile. Se avevi dei dubbi sulla tua forza si sono dissipati alla vista di questa meravigliosa città con i suoi molteplici negozi, le sue antiche gelaterie e pasticcerie di oltre un secolo e le antichità di migliaia d'anni.
    Ancora è presto per pensarci ma rammenta che la maratona a Roma c'è anche il prossimo anno.

    RispondiElimina
  3. Ciao..da ex Maratoneta che sono, capisco la gioia che stai provando, la maratona è una gara durissima e selettiva, dove tutti i partecipanti sembrano fratelli,la solidarietà tra Maratoneti è cosa nota,ci vogliamo tutti molto bene,il dividersi fatica e sudore insieme crea dei legami indissolubili.
    Ciaooooo ! sei grande! grandissima!

    RispondiElimina
  4. QUALE CONCLUSIONE MIGLIORE SE NON PASSARE A RITIRARE UN PREMIO ANCHE DALLE MIE PAGINE E DIVENTARE UN'ALTRA GRADITISSIMA AMICA VIRTUALE ?
    BRAVISSIMA,HO UN FRATELLO CHE CORRE MARATONE E SIMILI E SO LA FATICA E LA SODDISFAZIONE....
    TI ASPETTO E SEGUI LE ISTRUZIONI MI RACCOMANDO ! ROBERTA di CUORE E COLORE

    RispondiElimina
  5. BRAVISSIMA, che coraggio io non ce l'avrei mai fatta sei GRANDE!

    RispondiElimina
  6. ciao Alessandra...vedi?Tu eri l'unica ad avere ei dubbi...mi sa che qui noi eravamo tutti sicuri di te.
    Brava ,alla fine non solo hai partecipato,non solo hai portato a termine la gara ma hai anche vinto!
    Brava e ribrava!
    A presto Lu

    RispondiElimina
  7. Un gran "Ooooohhhh" ammirativo !! Io non lo sogno nemmeno di fare una cosa del genere. Auguri :-)

    Voglio ringraziarti della visita e del tuo commento. Grazie a questo ho potuto conscere anch'ío il tuo accogliente blog.
    Mostri dei lavori bellissimi, e vedo che utilizzi diverse tecniche. Sei molto brava.

    Sarai benvenuta sempre che lo desideri anche in italiano ;-)
    Un abraccio
    Anna

    RispondiElimina
  8. Lovely blog, Alessandra. I'll be coming back often. :)

    RispondiElimina
  9. Ale.....questo si che è coraggio. Bravissima sarai molto soddisfatta. Complimenti e scusami ancora per "la buca"
    Simona

    RispondiElimina
  10. Complimenti! a leggere il post si sente tutta la soddisfazione che provi...
    un grande abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  11. emozionante racconto, io da pigrona incallita ammiro chi sa sfidare i propri limiti, davvero un mare di complimenti :-)

    RispondiElimina
  12. Mi sono emozionata con te nel leggere il tuo racconto...sei stata bravissima e soprattutto molto coraggiosa....ho faticato e sudato tanto anche io per simpatia e solidarieta'...:)
    Sei troppo forte...alla prossima!
    Grazia :)

    RispondiElimina
  13. Ciaoooooo ben tornata e bravissima, leggendo il tuo post ho sentito la tua gioia per un sogno diventato realtà e io sono felice per te.
    Un caro abbraccio
    Eleonora

    RispondiElimina
  14. aiuto solo a leggere la tua impresa mi sento stanca e non ci crederai ma ho anche il fiatone...:-))
    brava io non ci sarei mai riuscita..pigra come sono...
    volevo chiederti se ti va di visitare il mio blog, l'ho inaugurato da poco e mi farebbe piacere...
    grazie Raffy...

    RispondiElimina
  15. Ciao, grazie per essere passata dal mio blog e di partecipare. Mitica che hai fatto la maratona, e soprattutto che durante lo sforzo hai avuto anche la lucidità di individuare un negozietto!!!
    Continua cosi
    Enrica

    RispondiElimina
  16. Miticaaaaaaa! complimenti!!! 42 km sono tantissimi!!! wow...

    RispondiElimina

nr. visitatori

nr. visitatori OGGI

da dove venite

visite dal mondo